• Neuroni
  • spazio 01
  • spazio 02
  • spazio 03
  • spazio 04
  • spazio 05
  • spazio 06
  • spazio 07
  • Uomini Pianeta
  • Sassi

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Carrello

 x 
Carrello vuoto

La Psicologia dell'amore

 

II° Convegno internazionale di Ricerche Bioenergetiche

1 APRILE 2012 (9.00 - 18.30)

VERONA Circolo Ufficiali in CASTELVECCHIO, Corso Castelvecchio, 4

Con la partecipazione straordinaria di:

  • prof. FRANCESCO ALBERONI
  • dott. NADER BUTTO
  • prof. GABRIELE LA PORTA
  • prof. GIOVANNI GOCCI
  • dott. GIULIANO GUERRAi
  • dott.ssa BRUNAMARIA VENERI DAL LAGO


Circolo Ufficiali in CASTELVECCHIO
Corso Castelvecchio, 4
37121 Verona

Con il patrocinio di

   
LA PSICOLOGIA DELL’AMORE

Il mistero dell’amore trascende la nostra natura umana. Alle volte non riconosciamo l’amore, la sua forza totale e rivoluzionaria. Ci sono uomini e donne che conoscono la solitudine del cuore, che non trovano più l’amore. Perché oggi tante relazioni sono in crisi? Perché soffriamo per amore?
L’amore non dovrebbe essere fonte di sofferenza perché l’amore è il sentimento che guida l’evoluzione dell’anima e rende la persona felice.
In un viaggio interdisciplinare parleremo a tutto tondo di sentimenti, delle regole del cuore, dei modi diversi di amare, di innamoramenti e di passioni, di amore incondizionato e di amore per la verità. Dell’amore verso sé stessi.
Faremo delle riflessioni sull’amore dal punto di vista filosofico e letterario, psicologico
e sociologico e anche secondo l’ottica della nuova medicina integrata e dei nuovi campi del sapere scientifico.

Un giorno intensivo con i massimi esperti per comprendere i legami tra il corpo, la mente e lo spirito, i messaggi dell’inconscio, le neuroscienze, le difficoltà psicologiche legate all’amore e il modo di trasformarle in potenzialità di crescita. Le crisi, anche quelle collettive, fanno nascere un mondo diverso.

RELATORI

prof. FRANCESCO ALBERONI

Laureato in Medicina, libero docente di Psicologia e di Sociologia in molte Università italiane. Come professore ordinario di Sociologia ha insegnato presso le sedi di Milano (Università Cattolica, Milano Statale IULM) e a Trento, Losanna, Catania dove ha condotto ricerche di Psicologia nel campo della “probabilità soggettiva”. Ha studiato il tema del divismo, vedi l’opera “L’èlite senza potere” (1963) ed è stato il fondatore della “Sociologia dei Consumi” in Europa (Consumi e società 1964 e 1967).
È considerato il maggior studioso dei movimenti collettivi, in cui ha introdotto il concetto di “stato nascente”. In questo campo le sue opere principali sono “Movimento e istituzione” (1977), “Genesi” (1989), “Leader e Masse” (2007). Egli ha applicato questi concetti al tema dell’Innamoramento nel libro “Innamoramento e amore” (1979), tradotto in trenta lingue, con ottanta edizioni solo in italiano, considerato un classico della Sociologia. A questo best seller è seguito “L’amicizia” (1984), “L’Erotismo” (1986), “Ti amo” (1996), “Sesso e amore” (2006). La sua ultima opera è “Viaggio nell’animo umano” (2011). Ha scritto anche opere di narrativa: “I dialoghi degli amanti” (2009) e “Racconti d’amore” (2010), sempre approfondendo il tema dell’amore.
Ha svolto consulenze nel campo della comunicazione strategica per le principali imprese italiane. È stato Rettore dell’Università di Trento, ha ideato e realizzato l’Università IULM di Milano, di cui è stato Rettore.
È stato presidente dell’Associazione Italiana di Sociologia e della RAI, Radiotelevisione Italiana, È attualmente presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia a cui ha dato un grande sviluppo creando le sedi di Milano, Torino, Palermo
e L’Aquila. Dopo essere stato per 25 anni editorialista del
“Corriere della Sera” ora lo è de “Il Giornale”.

 

dott. NADER BUTTO 

Il dottor Nader Butto, medico cardiologo israeliano, si è laureato in Medicina e chirurgia a Torino e si è poi specializzato in Cardiologia in Israele. in seguito, in Francia si è ulteriormente formato in angioplastica coronaria, e a Milano, presso il Centro Columbus, ha completato la sua preparazione nella tecnica intracoronarica a ultrasuoni.

Attraverso una lunga ricerca sull’anima umana ha sviluppato un suo personale metodo chiamato “Il Metodo del Dr. Nader Butto”, che integra la medicina convenzionale con discipline millenarie orientali, basate sul modello energetico universale; e aggiunge anche l’aspetto psicologico come radice delle alterazioni patologiche fisiche.
Ha sviluppato una teoria originale sull’interazione e sullo scambio energetico tra le persone che mette nuova luce sulle dinamiche dell’attrazione e dell’amore di coppia. Il Metodo del Dr. Nader Butto è stato interamente accreditato dal Ministero della Salute per l’Educazione Continua in Medicina (ECM) per medici, psicologi e fisioterapisti. È l’autore del “Settimo Senso” (1998), “Medicina Universale e Settimo Senso”, ed. Mediterranee (2004) e “Il Codice Umano - Un nuovo metodo per le tipologie costituzionali” e “Il Codice Umano - Costituzione, Temperamento e Sessualità” (2009). Di prossima pubblicazione “Il Mondo Spirituale”.

 

prof. GABRIELE LA PORTA

Si è laureato in Filosofia. Insegna ed è vicedirettore della Scuola di Psicoterapia Psicosintetica e di Ipnosi Ericksoniana
“H. Bernheim” di Verona. La sua specializzazione è la connessione tra la sophia junghiana e la sophia greca, con particolare riferimento al neoplatonismo e alla sua diffusione secolare in Italia ed Europa. Insegna, sugli stessi argomenti, all’Istituto Ikos di Bari e presso l’Università di Siena. È vicerettore presso l’Università Ludes di Lugano. Insegna Filosofia presso l’Università telematica “Niccolò Cusano” di Roma. È giornalista professionista. Ha lavorato in RAI dal 1968 al 2010. È stato, tra l’altro, direttore di RAIDUE e di RAINOTTE per complessivi 16 anni di direzione continua. Ha pubblicato 40 testi con le maggiori casi editrici italiane, tra i quali, nel 2009, con la Sperling & Kupfer: “Dizionario dell’inconscio e della magia”.
Dal 2000 al 2007 ha pubblicato i dizionari psicologici: “A come Anima”, “A come Amore”, “C come cuore”, “P come Passioni”, “S come Seduzione”. Nel 1999 per la ed. Marsilio il saggio “La Magia”. Nel 1997 ha pubblicato per Il Saggiatore “Il ritorno della grande madre”, sul matriarcato. Con la ed. Bompiani ha pubblicato la biografia “Giordano Bruno”, ancora il saggio “Storia della Magia”. Con la ed. Rizzoli ha pubblicato il saggio “Grandi castelli, grandi maghi e grandi roghi”. L’ultima pubblicazione, con il contributo iconografico dell’architetto Donatella Scatena, è “Chiamale, se vuoi, coincidenze” della Lepre Edizioni, (2011).

 

dott. GIULIANO GUERRA

Giuliano (Giulio) Guerra è medico, specialista in Psichiatria e in Psicologia medica, e da oltre trent’anni svolge l’attività di Psicoterapeuta. È stato presidente dell’Istituto Italiano di Ipnosi Medica e Psicoterapia, la Scuola di ricerca e di formazione
“H. Bernheim” ed è docente presso la Scuola di Psicoterapia Psicosintetica e di Ipnosi Ericksoniana “H. Bernheim” di Verona.
Appassionato ricercatore delle tematiche attinenti la Psicologia spirituale e la Medicina olistica, è da tempo impegnato a divulgare nei vari ambiti della vita il valore dell’amore e le conoscenze che favoriscono la salute, il benessere e l’evoluzione dell’uomo, inteso come unità di corpo, mente, anima e spirito.
È autore di numerose pubblicazioni: le più recenti sono: “La via dell’amore” (edizioni l’Età dell’Acquario),
“Il Buddha d’Oro” (coautore C. Fiorentini), ed. Lindau.

 

prof. GIOVANNI GOCCI

Il professor Giovanni Gocci da oltre quarant’anni svolge l’attività di Psicologo analitico e Psicoterapeuta.
Ricopre attualmente l’incarico di direttore della Scuola di Psicoterapia Psicosintetica e di Ipnosi Ericksoniana “H. Bernheim” di Verona. È Psicanalista diplomato presso lo “Jung Institut” di Zurigo.
È professore associato di Psicologia Sociale presso l’Università di Siena-Arezzo e presso l’Università di Urbino. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di vari libri, tra i quali “Dialoghi tra cielo e terra” (2007), “Atteggiamenti e Comunicazione” (2005), “Appunti di Psicologia Sociale” (2010). Organizza e promuove convegni, corsi, seminari sui vari temi attinenti la Psicologia analitica e le Tecniche immaginative.

 

dott.ssa BRUNAMARIA DAL LAGO VENERI

Brunamaria Dal Lago Veneri, editorialista del “Corriere della Sera” per i dorsi Trentino e Alto Adige, è anche traduttrice, autrice di testi per trasmissioni radiofoniche e televisive e per il teatro.
Il suo campo di ricerca è la tradizione nello spazio che va dal mito al racconto, alla storia del mondo plurilingue del quale si sente partecipe. Fra i testi pubblicati: “Il regno dei Fanes” (Mondadori), “Le fiabe dei fiori” (Mondadori), “Guida insolita ai castelli del Trentino Alto Adige” (Newton Compton), “Leggende e racconti del Trentino Alto Adige” (Newton Compton), “Il sogno della ragione” (Mondadori),
“I Fanes” (Giunti Progetti Editoriali-Istitut Cultural Ladin Majon di Fascegn), “Tera Ladina” (Arunda), “Incontri” (Alpha Beta), “Curiosità e segreti del Trentino-Alto Adige” (Raetia). Molti dei suoi libri sono stati tradotti in tedesco e in altre lingue.


PROGRAMMA

  • ore 8.30 iscrizione

PRIMA PARTE

  • ore 9.00 inizio convegno 
  • presentazione del coordinatore dott. Nader Butto

 

  • Prof. FRANCESCO ALBERONI 

Medico, psicologo, sociologo, scrittore, editorialista
Relazione: “IL GRANDE AMORE EROTICO CHE DURA”
Nei libri “Innamoramento e amore” e in “Ti amo” il prof. Alberoni ha accettato l’idea corrente che la passione amorosa segua un ciclo in cui la passione è ascendente con l’innamoramento e poi inesorabilmente discendente. Vi sono però casi in cui lo stato passionale dell’innamoramento continua per anni o decenni. Questo avviene quando, oltre a particolari affinità elettive, gli amanti accettano totalmente la propria passione, liberano il proprio erotismo, si raccontano la propria vita, si dicono sempre la verità, ciò che desiderano e non desiderano, sono fedeli, accettano la libertà dell’altro come la esigono per la propria. Ne deriva un amore pieno di tensioni che rinasce continuamente.

 

  • Dott.ssa BRUNAMARIA DAL LAGO VENERI

Scrittrice, esperta di miti e di racconti
Relazione: “L’AMORE AL FEMMINILE: TRA TRADIZIONI
E TRADIMENTI, passando per la traduzione in parole e forme del sentimento dell’amore”
Per la donna l’amore è il motore di vita e lei, la donna, il primo veicolo dell’uomo, il suo primo mezzo di mobilitazione. Ciò non soltanto riguardo alla nascita o all’atto sessuale, ma, ripetendo liberamente una frase di Samuel Butler, si potrebbe dire che la donna è il mezzo che l’uomo ha scoperto per potersi eternare. Dunque l’intervento di Brunamaria Dal Lago Veneri sul tema dell’amore sarà nella metafora del viaggio nel pianeta donna. Le tappe di questo viaggio sono la tradizione, cioè la storia delle donne rispetto alla vita, gli “impedimenta” cioè i tradimenti rispetto al concetto che le donne, in generale, hanno dell’amore, e la traduzione in linguaggio cioè in tempi, spazi, parole e forme sul tema amore: una grammatica dell’amore. Una canzone di donne sulle donne.

 

  • Dott. NADER BUTTO

Medico cardiochirurgo, ricercatore e scienziato israeliano
Relazione: “COSTITUZIONE, SESSUALITÀ E SENTIMENTI. L’AMORE COME PERCORSO CONSAPEVOLE DELL’ANIMA”
Cos’è l’amore? Da secoli ci si interroga sul sentimento dell’amore. Tanti pensano che non sono stati fortunati perché non hanno trovato l’amore. Ma in realtà non dobbiamo andare lontano per trovare l’amore, perché l’abbiamo dentro di noi. Chi ama è paziente, gentile, è libero ed è felice. L’amore protegge, preserva e riempie la vita con aspetti positivi. Ci sono diversi tipi d’amore e tipi di piacere, diversi aspetti della nostra vita dove possiamo ricevere o donare agli altri. La necessità di ricevere è basata sul principio di sopravvivenza, e quando è soddisfatta si manifesta come piacere. Desideri non compiuti e aspettative non realizzate creano paura, rabbia, invidia, gelosia e sofferenza. Diventano la rappresentazione dell’ansia del possesso e dell’avere. Ognuno di noi ha una scintilla proveniente dalla Luce Divina. Questa è l’anima umana che è basata sul principio del dare e dell’amare. La sua realizzazione avviene quando si sente in grado di donare qualcosa che possa creare felicità all’altro. L’anima umana si sente realizzata e la persona si sente felice quando converte il desiderio di ricevere per sentire il piacere in volontà di dare amore per sentirsi felice. Ma ci sono anche altri elementi: la scintilla dell’attrazione dipende da alcuni fattori. Conoscere la nostra costituzione ci permette di capire il nostro comportamento e l’influenza dei fattori ambientali esterni, come pure di comprendere la nostra mente e il nostro carattere, le nostre attitudini e facoltà, che ci rendono unici, diversi dagli altri. E ancora: l’analisi della polarità sessuale di ognuno sarà in grado di precisare con chiarezza le compatibilità fisiche ed energetiche tra le persone, che ci potrà consigliare sulla scelta del partner più affine e ci farà comprendere in modo pieno il significato del termine anima gemella.

 

  • ore 13.00 pausa pranzo

 

SECONDA PARTE

  • ore 14.30 inizio convegno

 

  • Prof. GABRIELE LA PORTA

Scrittore, giornalista, docente e ricercatore
Relazione: “FOLLIE E PENE D’AMORE”
Si prenderanno in esame gli amori sconvolgenti in letteratura, teatro, lirica ed epica. Ma non in ordine cronologico. La scansione espositiva sarà basata sull’intensità della follia erotica. Gli invasati d’Amore: Paolo e Francesca, Otello e Desdemona, Giulietta e Romeo, Lola e compare Turiddu, Tosca e Cavaradossi, Giuliano l’Apostata e Secondus Saturninus Sallustius, Ettore e Andromaca, Didone ed Enea. Si parlerà anche di Odisseo, del Simposio, dei poeti Sufi e dell’Accademia Platonica Fiorentina.

 

  • Prof. GIOVANNI GOCCI

Psicologo analitico e psicoterapeuta, docente universitario
Relazione:“AMORE E PSICHE”

La “caduta in Amore” è un percorso rivolto alla scoperta di Sé che offre l’opportunità di una individuazione nella relazione d’amore e conduce attraverso la condivisione e il dialogo a una complessità e una ricchezza nuova. Affrontare le prove, in amore, richiede un continuo trascendere l’egoismo. Tutto questo ha come scopo finale quello di vivere le “anime complementari”.

 

  • Dott. GIULIANO GUERRA

Psichiatra, psicoterapeuta e ricercatore
Relazione: “LA VIA DELL’AMORE: PERCORSO EVOLUTIVO PER TRASFORMARE LE EMOZIONI E I PENSIERI NEGATIVI IN ENERGIA VITALE E POSITIVA”

La via dell’amore rappresenta un percorso di crescita psicologica e spirituale che conduce nella profondità del nostro essere; porta a percepire la vera essenza dell’uomo, a cogliere con pienezza il flusso d’amore dell’esistenza e a rendere la vita autentica, completa, realizzata nella gioia e nel donarsi agli altri. Lo stato di coscienza dell’amore e l’energia vibrazionale creata dalle emozioni dell’amore agiscono in modo benefico e curativo su ogni cellula vivente e in particolare del corpo umano.

 

  • ore 18.00 tavola rotonda con i relatori
  • ore 18.30 fine convegno


________________________________________

Il convegno è aperto a tutti, operatori e non operatori del settore

Modalità di partecipazione:
La quota di iscrizione individuale è di 40,00 euro, quale contributo spese organizzative.
Va versata al momento della registrazione dei partecipanti.
Si accettano iscrizioni fino all’esaurimento dei posti in sala.
È gradita la prenotazione.



Come arrivare al Circolo in CASTELVECCHIO
  • Stazione FS 2 km ca.
  • Linee Trasporto Pubblico (ATV):  dalla Stazione di Porta Nuova 21, 22, 23, 41, 4 e 61.
  • Casello Verona Sud 6 km ca.
  • Casello Verona Nord 8,5 km ca.
  • Casello Verona Est 11,5 km ca.

 

Parcheggi:
  • Arsenale: 200 m ca.
  • Cittadella e Arena: 400 m ca. 

________________________________________

info:

Viaggi nel Tempo Eventi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.viaggineltempo.org
334 7337723